Associazione

Un po’ di storia

L’Associazione culturale Radicondoli Arte nasce per gioco o … per scommessa nell’estate 1986, quando Giancarlo Calamai, durante le sue visite a Radicondoli, rimase attratto dalla bella struttura del Convento dell’Osservanza. Un edificio dalle forme eleganti ma rigorosamente semplici come si addice alla regola dei Francescani. Infatti fino a circa venti anni prima il Convento ospitava i frati minori di S. Francesco. In quel periodo, il locale versava in uno stato di totale abbandono e la stabilità dell’edificio stesso veniva gradualmente aggravandosi. Così, con lo scopo di salvare questa stupenda struttura, Giancarlo Calamai parlò con il Sindaco dell’epoca Ivo Dei e decisero di svolgere a Radicondoli, nel convento, una stagione di concerti e di spettacoli.

L’idea fu apprezzata dal Sindaco e da tutto il Consiglio Comunale e, preso contatto con il signor Kalom, giovane proprietario dell’edificio residente ad Atlanta, venne approntato per l’estate 1987 il primo programma della rassegna: “Dal Medio Evo al Rinascimento – Storia, Arte e Cultura in Toscana”.

… Dopo innumerevoli sacrifici, non solo economici, siamo riusciti, piano, piano, a far parlare della nostra rassegna a livello nazionale e notiamo con piacere che sono scomparse via, via anche alcune manifestazioni di scetticismo sull’utilità della rassegna che erano state riscontrate su una parte della cittadinanza del nostro piccolo paese.

Chi siamo

L’associazione Culturale Radicondoli Arte gode dell’apporto di tutta la cittadinanza radicondolese e non solo. Essa è costituita in particolare dalle seguenti persone che formano il nuovo Consiglio Direttivo 2014-2017:

Presidente: Lorenzo Lolini

Vice Presidente: Elena Zweyer

Segretario: Vareno Tilli

Tesoriere: Francesco Guarguaglini

Consiglieri: Graziano Cheri, Riccardo Garaffi, Umberto Pacini, Giovanna Hipting, Paola Bussagli

Comments are closed.